La DENSITOMETRIA OSSEA ad Ultrasuoni

Print pagePDF pageEmail page

Come combattere l'osteoporosi? Parleremo in questo articolo della moderna DENSITOMETRIA OSSEA AD ULTRASUONI e del suo ruolo nella diagnosi e terapia dell'OSTEOPOROSI.
Un perdita di calcio nelle ossa tanto grave da metterle a rischio di fratture anche per piccoli carichi o traumi di modesta entità viene chiamata osteoporosi. Le cause che possono portare a questa condizione sono molte e vanno da trattamenti farmacologi a condizioni cliniche diverse.
Le forme cliniche più diffuse sono quella post-menopausale e senile ma non rare son anche quelle conseguenti a patologie endocrino-metaboliche.
Nella donna le insufficienze ovariche ed i disturbi tiroidei hanno un ruolo molto importante.
La strategia migliore per combattere questa malattia molto diffusa e silenziosa (asintomatica) per gran parte del suo decorso clinico è la prevenzione; le prime manifestazioni cliniche avvengono infatti tardivamente con i sintomi dolorosi legati a fratture o microfratture.
La prevenzione parte qui di dalla consapevolezza delle condizioni che sono alla base di questa insidiosa patologia: condizioni erodo-familiari, immobilità, disordini endocrini ed alimentari richiedono sempre un attento riguardo rispetto la futura insorgenza di questa malattia.
La possibilità di condurre indagini densitometriche ossee che precocemente, a basto costo e senza rischio biologico consentono di individuare precocemente condizioni di de mineralizzazione ossea hanno terminato un rapido cambiamento epidemiologico consentendo interventi comportamentali e farmacologici adeguati.
A questo riguardo la Densitometria Ossea ad Ultrasuoni gioca un ruolo fondamentale: derivata da sofisticate tecnologie aerospaziali (gli astronauti per la mancanza di gravità hanno da sempre un grave rischio di perdita minerale ossea) consente una rapida ed accurata valutazione dello stato di mineralizzazione ossea e quindi la possibilità di porre diagnosi tempestive e di monitorare eventuali terapie longitudinalmente.
Nel nostro studio la Densitometria (Mineralometria) Ossea ad Ultrasuoni (MOC-US) a livello delle falangi si è dimostrata rispetto ad analoghe metodiche un tecnica di indagine molto accurata e con un costo molto contenuto per i pazienti.
Particolarmente nelle donne trov una indicazione frequente nel corso della menopausa,di disordini ormonali come le amenorre ed i disturbi della Tiroide. Anche trattamenti farmacologi (es. uso di cortisonici, trattamenti chemioterapici) e fattori familiari o alimentari possono costituire un'indicazione all'indagine mineralometrica.
Non esitate quindi a contattare il nostro Centro presso il quale troverete anche una adeguata consulenza per le vostre eventuali problematiche.

 

Dott. Filiberto Di Prospero

Medico Chirurgo, Specialista in Ginecologia e Ostetricia, Endocrinologia e Metabolismo. Direttore dell’Unità di Endocrinologia Ginecologica presso l’Ospedale Santa Lucia di Civitanova Marche 62012.
Visita a Civitanova Marche (Macerata), Milano e Roma.
Prenotazioni tel. +39 337 634491

Facebook Twitter LinkedIn Google+ YouTube Skype